| UNA QUESTIONE DI CENTIMETRI |

Una Questione di Centimetri

 

 

Eccoci on-line, in rete, connessi, in onda, collegati.

Scegliete l'espressione che più vi piace, il risultato resta sempre lo stesso: Noi ci siamo, siamo Anche qui.

(Così inizia la nostra Presentazione, quella pubblicata sulla nostra Pagina facebook e il concetto che vogliamo riprendere e proporre anche qui è lo stesso: Noi ci Siamo.

Quindi Continuiamo!)

Lo sappiamo bene, non urlate!: di siti come questi ce ne sono in abbondanza e ce ne saranno in seguito, ma il nostro obiettivo non era certo "l'originalità".

L'Intento è semplice e pura "Condivisione" di una passione che 'unisce' e 'separa' al contempo, la passione per uno sport che ti esalta e stordisce, che ti prende e ti trascina con esuberante prepotenza in un mondo fatto di cuoio, erba, legno, fuorigioco e colpi di testa.

Le citazioni funzionano, sempre e comunque, sembra che nel momento in cui cominci a usare le parole di questo o quell'altro 'intellettuale', 'sportivo', 'artista', 'politico' (?), la gente capisce che stai parlando e hai qualcosa da dire, ma noi non ci piegheremo alle regole di questo perverso e qualunquista gioco, no, noi no, manterremo la nostra identità senza tirare in ballo santoni dello scibile umano!Anche se.....ora che ci pensiamo...ehm..un tale, un certo Nick Hornby, ha spiegato in una semplice frase quello che, forse, molti di noi pensano o intuiscono:

"Mi Innamorai del Calcio come mi sarei poi Innamorato delle Donne: Improvvisamente, Inesplicabilmente, Acriticamente, senza Pensare al dolore o allo sconvolgimento che avrebbe portato con sé."

 

Amore è condivisione, passione, forza, divertimento e poi...in fondo...che male c'è se dovrai condividere il tuo amante con circa due miliardi di persone o poco più; insomma c'è di peggio, ad esempio: non avere per nulla un amante.

Ma stiamo parlando troppo; ce ne rendiamo conto, colpa dell'euforia della prima volta, siate comprensivi!

Questo è il nostro invito: se anche voi, come noi, siete compresi in quei due miliardi di facce tristi e felici, disorientate e accanite, perse dopo una sconfitta e ritrovate dopo una vittoria beh, ci Piacete, ricambiate il nostro affetto; condividete con noi e il resto della popolazione telematica tutto ciò che desiderate: foto, video, commenti, idee e quant'altro, come vi dicevano ...Noi siamo qui!

 

E Ricordate, Sempre...che:

"La Vita è Un Gioco di Centimetri...il Margine di Errore è Ridottissimo, capitelo, mezzo passo fatto un po' in anticipo o in ritardo e voi non ce la fate, mezzo secondo troppo veloci o troppo lenti e mancate la presa. Ma i centimetri che ci servono, sono dappertutto, sono intorno a Noi...In questa squadra si combatte per un centimetro, in questa squadra massacriamo di fatica noi stessi e tutti quelli intorno a noi per un centimetro, ci difendiamo con le unghie e con i denti per un centimetro, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei centimetri il totale allora farà la differenza tra la vittoria e la sconfitta."

(Ogni Maledetta Domenica, Tony D'Amato - Al Pacino).

Ecco a Voi una Parte della Nostra Incredibile e Affiatata Squadra!

(Ognuno ha scritto personalmente la propria presentazione.)

 

"Chi fa da sé ...fa da sé!"

(Paolo Bitta)

 

  • Mario Bocchetti è il padre fondatore del progetto, continuamente lanciato in nuove esaltanti iniziative e quindi sempre molto impegnato, per questo, in sua vece parlerà qualcuno a lui molto vicino.

"Mi dissero di seguire un uomo, un amante dello sport, un amante del calcio, un amante delle emozioni che solo un pallone può dare. All’inizio ero scettico, la vita di un’ombra non è sempre facile e seguire un ragazzo che amava parlare solo di scienza e del suo Napoli non sembrava la missione più interessante. Ho iniziato ad ascoltare, ad interessarmi alla grande passione che muove questo splendido sport.

Anche io mi sono Innamorato del calcio".

(L'Ombra di Mario Bocchetti)

 

Contatto E-mail: mario.bocchetti@unaquestionedicentimetri.it

 

 

  • Giovanni Cardone è stato il primo ad aver sposato le idee del suo grande amico Mario Bocchetti; ma inutile aggiungere altro, quando abbiamo le sue parole, pronte per voi.

"Salve gente, sono Giovanni Cardone, fancazzista classe ’91 e per gli amici noto tifoso InterTriste; impegnato fedelmente in questa avventura con Una Questione di Centimetri per narrarvi con un tocco di ironia il lato più bello e ignorante del nostro amato pallone, senza mai dimenticare quel pizzico di passione che non guasta mai…"

 

  • Mattia Di Maro è il nostro braccio tecnico. Impegnato, più che nella scrittura, nelle vesti di organizzatore dei nostri contest, cura la pubblicazione degli articoli, di cui è anche il correttore ufficiale, da vero e proprio webmaster. Appassionato di sport in generale, segue praticamente da sempre il calcio, con occhio oggettivo ed attento. Si definisce un nostalgico del calcio che fu e rimpiange i tempi in cui in Serie A ci giocava Batistuta, Shevchenko, Vieri e l'immenso Ronaldo (n.d.r. scommettiamo che non è il solo).

 

  • Roberto Scalas è un blogger tifoso del Cagliari con la passione del giornalismo.

Dopo aver collaborato con un giornale on-line locale ed aver aperto il suo blog "Diario di un tifoso rossoblù", grazie ad Una Questione di Centimetri ha deciso di mettersi in gioco per occuparsi, oltre alle vicende del Cagliari, di tutto ciò che riguarda il calcio a 360°.

Appassionato del lato calcistico più storico e sentimentale, cercherà di emozionarvi attraverso i suoi racconti.

 

  • Antonio Sorrentino è un amante del calcio in tutte le sue categorie e sfaccettature, preferisce i veri uomini e i combattenti per la maglia rispetto ai fenomeni da baraccone di turno senz'anima. Il calcio è la sua religione, lo stadio della sua squadra è la sua chiesa. Nostalgico del calcio che fu negli anni 90-2000.

 

© 2016 Una Questione di Centimetri. Tutti i diritti riservati. Il sito è interamente ideato e realizzato da Ciro Ruotolo e Mario Bocchetti.

L'immagine di testata (così come quelle originali, ove specificato) sono opera e proprietà di Martina Sanzi.