| UNA QUESTIONE DI CENTIMETRI |

Idillio

di Rosablu, 17 Dicembre 2016

Il Calcio non è solo uno sport ma include un complesso di piacevoli inganni. Tali inganni dipendono dalla necessità di costruire una valvola di sfogo in questa società frustrata della vita quotidiana, quest’ultima ritrova in momenti di unità e fratellanza e per qualche ora sente di lottare all’unisono contro un nemico posticcio. Ecco che gli abili guerrieri formano plotoni schierati uno di fronte all’altro, chiamati ad esaltare l’animo di chi è in attesa dell’antico tenue sibilo della fanfara che rievoca alla memoria i bei ricordi di fanciullo, nella spasmodica aspettativa della vittoria.

 

 

 

Con trepidazione e tensione si osservano le gesta del proprio plotone, simbolo della grandezza della piccola città, della grande regione, dell’intero stato. Nella suspace di conquistare spazio di movimento, evitare contromosse fallose e nella vivida speranza di avanzare, lancio dopo lancio, attaccando da postazioni inaspettate la porta del nemico, si incalzano gridi di guerra e si innalzano variopinti stendardi sino a scatenare il delirio quando il plotone abbatte la porta nemica infliggendogli un goal dopo l’altro, realizzando l’illusione di un sogno di gloria.

 

 

© 2016 Una Questione di Centimetri. Tutti i diritti riservati. Il sito è interamente ideato e realizzato da Ciro Ruotolo e Mario Bocchetti.

L'immagine di testata (così come quelle originali, ove specificato) sono opera e proprietà di Martina Sanzi.