| UNA QUESTIONE DI CENTIMETRI |

Non GLI Resta Che Piangere: Takayuki Morimoto

di Giovanni Cardone, 18 Febbraio 2016

Il calcio e' forse lo sport più seguito al mondo, non ci sono frontiere che tengano ed il pallone negli ultimi anni gira anche nei posti più esotici, come testimoniano i mondiali organizzati in Corea- Giappone e Sud Africa.

 

Con l' internazionalizzazione del giuoco del calcio, le nostre società sempre più spesso si sono spinte oltre oceano alla ricerca di nuovi esotici talenti; l' esempio più lampante e' l' intuizione Nakata, tirata fuori dal cilindro di Luciano Gaucci.

 

Da quel giorno in poi tanti piccoli Nakata hanno calcato il nostro palcoscenico; uno di questi è proprio il nostro Takayuki che, fresco di una retrocessione in serie B giapponese, decide di abbandonare il paese del Sol levante con destinazione la soleggiata Sicilia.

 

Sbarca a Catania nel luglio 2006 a soli 18 anni con un record alle spalle: il più giovane calciatore di sempre ad aver debuttato in J-League ed anche il titolo di miglior giovane dell'anno del campionato Giapponese. Ma purtroppo per lui l'avventura italiana non è altrettanto florida. Sin da subito la punta giapponese si rivelerà più utile alla vendita delle magliette piuttosto che in campo.

Il suo più grande merito in 5 anni di militanza a Catania infatti è solo quello di far impennare il merchandising della squadra Etnea in oriente, visto che per una punta 15 gol in 81 presenze sono effettivamente un po pochini...

 

Nonostante tutto il nostro piccolo eroe riesce ad attirare le attenzioni di alcuni club nostrani. In particolare, estasiati dalla florida pelata del piccolo samurai, i dirigenti del Novara decidono di acquistarlo nell' estate 2011; qui il giapponese va' subito in rete nella partita persa contro il Cagliari, facendo sperare nella sua consacrazione ma purtroppo per lui questo rimarrà il punto più alto della sua stagione; le sue apparizioni sono sempre di meno, e una volta esaurita la vendita delle magliette non gli resta che abbandonare l' Italia, accasandosi all' Al Nasr allenato dal suo ex- Mister Walter Zenga...

 

© 2016 Una Questione di Centimetri. Tutti i diritti riservati. Il sito è interamente ideato e realizzato da Ciro Ruotolo e Mario Bocchetti.

L'immagine di testata (così come quelle originali, ove specificato) sono opera e proprietà di Martina Sanzi.