| UNA QUESTIONE DI CENTIMETRI |

Road to... the derby!

di Luca Marsiglia, 06 Maggio 2017

Dopo l'importantissima vittoria esterna al Parco dei Principi nell'andata della semifinale di Champions, è già tempo di focalizzarsi alla prossima, imminente sfida di campionato: il derby contro il Torino. Nonostante il pareggio della scorsa giornata, i bianconeri sono riusciti a guadagnare un ulteriore punto di vantaggio in classifica sui giallorossi, usciti sconfitti dall'attesissimo derby della capitale perso 3-1 contro la Lazio di Simone Inzaghi. Quella che quindi poteva essere una occasione per poter quanto meno riaprire qualche speranza di rimonta della Roma è diventata probabilmente l'ennesima conferma che il sesto scudetto di fila è sempre più vicino. Vincere è sicuramente difficile, dato che ogni estate ogni squadra cerca di rinforzarsi e quindi potenzialmente migliora il suo organico, ma ripetersi lo è certamente di più, e farlo per il sesto anno consecutivo rappresenterebbe qualcosa di assolutamente grandioso, e forse irripetibile. Sicuramente l'inizio di questo campionato non è stato difficoltoso come quello dell'anno scorso, partito decisamente male, ma ciò non sminuisce quanto di positivo fatto vedere anche in questa stagione.

 

Allegri non ne vuole sapere di gestire gli ultimi match di Serie A, non ammette cali di tensione e di concentrazione e continua a pretendere dai suoi il massimo nonostante l'ampio margine nei confronti delle 2 inseguitrici Roma e Napoli. A sottolineare questo aspetto ci ha anche pensato Khedira, resosi protagonista di elogi nei confronti del suo Mister, capace secondo il tedesco di tenere la squadra focalizzata sul prossimo obiettivo anche dopo vittorie pesanti, ultima quella contro il Monaco.

 

Nei giorni scorsi c'è stato l'anniversario della strage di Superga del lontano 4 Maggio 1949, in cui persero la vita in un tragico incidente aereo i protagonisti del Grande Torino, squadra invincibile sia in Italia che in Europa, che rimane sempre un patrimonio storico e di valore per il calcio italiano. E ci piace sottolineare come giocatori bianconeri, Dybala e soprattutto capitan Buffon su tutti, abbiano speso bellissime parole nei confronti della squadra granata e di questo triste anniversario storico, prendendo così le distanze da 'tifosi' che spesso si macchiano di offese gratuite ed ingiuriose nei confronti di persone che purtroppo non sono più tra noi.

© 2016 Una Questione di Centimetri. Tutti i diritti riservati. Il sito è interamente ideato e realizzato da Ciro Ruotolo e Mario Bocchetti.

L'immagine di testata (così come quelle originali, ove specificato) sono opera e proprietà di Martina Sanzi.