| UNA QUESTIONE DI CENTIMETRI |

The Man of The Week: Zdenek Zeman!

di Mario Bocchetti, 20 Febbraio 2017

Zemanlandia è ripartita. Solo pochi allenamenti per tornare alla vittoria, questa volta davvero conquistata sul campo, e per di più con uno schiacciante 5-0 che riporta entusiasmo e speranze. Solo il boemo in Italia riesce ad avere così tanti consensi da far tornare con il suo nome le persone allo stadio, tanto il risultato è sempre in secondo piano, è lo spettacolo che conta.

 

Sebastiani dopo aver dato fiducia incondizionata ad un tecnico giovane e comunque inesperto per giovarsi la salvezza ha scelto di riportare a casa uno degli allenatori più amati dalla piazza. Le imperizie di pochi criminali non potevano lasciare il segno in uno dei presidenti che più amano il calcio e che in soli sei anni ha regalato ben due promozioni a tutti i tifosi del delfino. Sebastiani con Zeman ha anche vissuto il suo anno migliore con la storica vittoria della serie B del 2011-12 con l’esplosione di Immobile, Insigne e Verratti. Il presidente spera in un nuovo miracolo dell’allenatore, magari per la salvezza è troppo tardi ma si potrebbero gettare le basi per un solido futuro e soprattutto per far esplodere qualche nuovo talento per il nostro convalescente calcio.

 

Questo nuovo esordio di Zeman ha già dimostrato che il talentino che potrebbe beneficiare più di tutti della sapienza offensiva del mister è senza dubbio Caprari. L’ex talento della primavera della Roma ha messo a segno già una doppietta contro il Genoa e sicuramente sarà molto importante nella fase offensiva dei suoi.

 

La grande esperienza e soprattutto la grandissima cultura del lavoro di Zeman non lascia spazio a facili entusiasmi, il tecnico ha da subito sottolineato che la strada per la salvezza sarà lunga e tortuosa facendo notare che la squadra non ha il giusto stato di forma per mettere in campo i suoi dettami. Mister Oddo non sarà contento delle parole del tecnico della Repubblica Ceca, ma il calcio è così e a volte anche una sola vittoria potrebbe davvero fare la differenza.

 

 

Forzatamente bigamo (ma non lo dite in giro!). Divido il mio cuore tra la passione per la Napoletanità e il calcio. In molti mi definiscono un sognatore dalla maglia azzurra, ma allo stesso tempo sono convinto che Maradona non può fare i miracoli. Il mio amore incondizionato per la cultura che mi avvolge mi ha regalato una seconda Mamma, la mia città che mi accompagna e mi incoraggia in ogni mio scritto. In fondo anche Troisi disse: Chi ha detto che non è serio amare due donne nello stesso momento, o perder tempo per fare la formazione della propria squadra?

© 2016 Una Questione di Centimetri. Tutti i diritti riservati. Il sito è interamente ideato e realizzato da Ciro Ruotolo e Mario Bocchetti.

L'immagine di testata (così come quelle originali, ove specificato) sono opera e proprietà di Martina Sanzi.