| UNA QUESTIONE DI CENTIMETRI |


                                Difesa da rinforzare

                                       di Tuccio2010, 10 Settembre 2020

La difesa del Milan contro il Monza, che è una signora squadra ma pur sempre di serie B, ha ballato tanto, ed in vista della prima gara secca in Europa League è un campanello d'allarme, che non va sottovalutato. 

Duarte purtroppo non ha convinto nemmeno stavolta e neanche Calabria ed Hernandez come difensori centrali. Romagnoli non è ancora pronto, quindi, la coppia di centrali sarà composta da Kjaer e Gabbia, e dietro di loro il nulla.


È un tema importante perché in Europa League si deve andare avanti, così come in coppa Italia e in campionato. Kjaer, Romagnoli e Gabbia non bastano e non è solo una questione di numeri, serve gente di qualità, come Milenkovic o Fofana, che hanno però cifre inarrivabili per il Milan.

C'è tuttavia una terza pista, meno costosa e più esperta, ossia, Pezzella. La richiesta della Fiorentina è di 18 milioni, cifra ritenuta esagerata dalla società rossonera, che come  altri potrebbe aspettare la conclusione del mercato affinché si abbassino i prezzi. 

servirebbe, inoltre, anche un terzino destro, ma si aspetta l’uscita di Conti o Calabria per riprovare con Aurier, che ha grande esperienza internazionale.


Tonali al Milan è stata un’operazione condotta egregiamente da Massara e Maldini, con il sostegno di Gazidis e di tutto il fondo Elliott, ma a fare la differenza è stata la volontà del giocatore, cosa che non è successa per Bakayoko. 

il Milan resta sempre fortemente interessato al francese, la trattativa non è saltata ma la resistenza del Chelsea (non vogliono scendere sotto i 30 milioni) porta i rossoneri in altre direzioni. Si guarda a Soumaré del Lille, profilo con le stesse caratteristiche atletiche e tecniche, forse con lo stesso prezzo ma con un ingaggio basso e ancora più giovane di Bakayoko.

Elliott vuole prendere giocatori di valore e che possano diventare futuri campioni, com’è già successo con Theo Hernandez, Bennacer e ora si spera con Tonali e Brahim Diaz.

Il Milan vorrebbe prendere un altro centrocampista e magari cedere Krunic richiesto dal Friburgo e Paquetà finito nel mirino del Lione, con la loro cessione i rossoneri potrebbero andare su Chiesa.


Il mercato chiude il 5 ottobre, c’è tempo per migliorare questa squadra. È fondamentale partire bene e non come la stagione scorsa, quindi è importante insistere su Chiesa, che al Milan darebbe spinta e gol sulla fascia destra,  che Castillejo invece non può assicurare. Daniel Maldini come Colombo ha dimostrato personalità e potrebbe essere utilizzarlo come alternativa a Calhanoglu, ed i soldi risparmiati per il vice Ibra e il vice Calhanoglu potrebbero essere investiti per Chiesa.


Il Milan va completato per arrivare in fondo a tutte le competizioni (campionato compreso) e per completarlo serve anche un secondo portiere.

Ci sono inoltre alcune proposte come Senesi, difensore centrale del Feyenoord, il terzino sinistro Mykolenko (viene valutato attorno a 13 milioni più bonus) e l’attaccante Supryaga (la richiesta non è inferiore ai 15 milioni), ma dipenderà tutto dalle uscite.

Il 21enne Mykolenko è un esterno di difesa della Dinamo Kiev, che potrebbe essere il vice Theo. Supryaga è sempre della Dinamo Kiev, l'attaccante ventenne è  in prestito al Dnipro. Tutto tecnica e velocità con 15 gol realizzati nella scorsa stagione, mentre il 23enne difensore centrale Senesi, non riscontra il favore di Pioli come centrale, ma da laterale se ne potrebbe parlare. Il fatto nuovo però è l’interesse del Lione per Paquetà.

Paquetà è il sostituto ideale di Reine-Adélaïde che sta per essere venduto. Il costo dell’operazione è sui 22/23 milioni, un tesoretto che potrebbe essere investito nel mercato.

Dal Lione è in uscita anche Depay, che potrebbe essere l’alternativa a Chiesa, non è in uscita invece Bennacer, nonostante un'offerta di 40 milioni dal Paris Saint Germain.

Sempre dal Lione arriva il vice Donnarumma, il 34enne Tatarusano che firmerà un triennale.




© 2016 Una Questione di Centimetri. Tutti i diritti riservati. Il sito è interamente ideato e realizzato da Ciro Ruotolo e Mario Bocchetti.

L'immagine di testata (così come quelle originali, ove specificato) sono opera e proprietà di Martina Sanzi.