| UNA QUESTIONE DI CENTIMETRI |

La Goliardia nel  Silenzio 

di Federico Lo Cicero, 07  Marzo  2020

Sul lungomare labronico il sole è sorto già, splendente e sorridente come ogni mattina, come se fosse annunciata una bellissima primavera.

Nella vicina Pisa il sole ha un colore dei prati verdi delle colline, sempre allegro e amante di quella torre, che a suon di vederla ogni giorno, gli dispiacerebbe immaginarla dritta.

Ma per i cittadini delle due città rivali nello sport e nel campanilismo, si può dire che non è un giorno qualsiasi.

Ma è il giorno.

Il giorno che vedrà il gonfalone nerazzurro contro quello amaranto. Due tifoserie a confronto. La prima tra le più organizzate a livello di coreografie d'Italia, la seconda tra le più spontanea nel prendere in giro i dirimpettai di turno.

Questa volta però arrivano al Derby di Toscana con un divario nei punti pauroso, a favore dei giocatori di Piazza dei Miracoli:15 punti non sono pochi.

Ma al tempo stesso proprio alla vigilia di questo Derby, proprio la squadra amaranto sembra rinata. Ultimo posto in classifica, pensiero ormai al prossimo torneo di Lega Pro (manca solo la matematica certezza) e con uno sguardo al futuro.

Si, perché dopo più di 20 anni Aldo Spinelli lascerà il comando della società amaranto a Majid Yousif, imprenditore olandese con passaporto libanese. Il derby porta con sé fascino e goliardia, basti pensare anche a quella ilare/macabra dei vari trasporti della bara degli anni 70/80, prima di ogni match.  Oppure, come accadde a Livorno nel 1978, a centrocampo furono liberati dalle gabbie polli con indosso magliette del Pisa.

Ma oggi questa magia non ci sarà. Purtroppo le porte saranno chiuse per entrambe le tifoserie.

Passerà alla storia come il derby del silenzio, e da toscani, della bestemmia.

Ma la città di Galilei oggi ospiterà quella di Modigliani. Ci piace pensare che oltre alla rivalità sportiva ci sia anche quella culturale. Oggi alle 18.00 il Bordatino alla pisana contro il Cacciucco.

Il Livorno ha una possibilità di dare un senso alla sua stagione. Il Pisa dal canto suo vuole uscire dalle porte delle sabbie mobili dei play out.

A voi la palla...

E che il sole risplenda su questa Italia martoriata dal Coronavirus.

© 2016 Una Questione di Centimetri. Tutti i diritti riservati. Il sito è interamente ideato e realizzato da Ciro Ruotolo e Mario Bocchetti.

L'immagine di testata (così come quelle originali, ove specificato) sono opera e proprietà di Martina Sanzi.